Street art a Basilea

A Basilea la street art è onnipresente. Seguite le tracce di talentosi professionisti e nuove leve della scena dell’urban art. 
Galerie
Info

Urban art: arte a seconda vista

Se siete a Basilea e lasciate correre lo sguardo a destra e a sinistra (e a volte anche in alto), sarete premiati: nel centro città scoprirete ovunque opere di street art e graffiti impressionanti. E anche in periferia artisti svizzeri e internazionali continuano a creare nuovi accenti di colore.

Negli scorsi anni l’urban art si è conquistata una solida posizione sulla scena artistica ed è ormai impensabile non includerla fra le attrazioni turistiche delle principali metropoli culturali. A Basilea le cose non sono diverse: già negli anni Ottanta la città si era trasformata nell’hotspot svizzero dei graffiti. Da allora si è fatto molto. L’urban art si è affermata come corrente artistica riconosciuta e le artiste e gli artisti di strada possono creare legalmente in diversi luoghi della città. Ai festival di urban art e agli eventi collaterali di Art Basel i grandi della street art internazionale vengono invitati ad abbellire la città con le loro opere d’arte. Invader, The London Police, Espo, Tarek Abu Hageb, Tika, Mr Cenz, Bane, Chromeo, Bust: tutti questi artisti e molti altri ancora hanno eletto a loro tela le facciate degli edifici di Basilea.

Potete ammirare dei graffiti e dei murales particolarmente belli lungo i binari tra la stazione svizzera FFS (SBB) e lo Schwarzwaldbrücke, nell’area intorno allo Schänzli (vicino allo stadio St. Jakob), nei pressi del casinò estivo e al porto. E naturalmente nell’area Bell, dove da agosto 2020 si trova la più grande opera di street art di Basilea: in occasione dell’evento Change of Colours oltre 30 artisti arrivati da vicino e da lontano hanno dipinto una parete di 1700 metri quadrati. In Svizzera non era mai stato creato un murale così grande.

Aktuell

Hotspot di street art

L’uso della vernice spray non sarebbe consentito nei luoghi pubblici. Tuttavia negli ultimi anni a Basilea sono state concesse sempre più superfici affinché l’urban art potesse dare libero sfogo alla propria creatività. In alcuni luoghi in città e dintorni le opere vengono sostanzialmente tollerate, in altre zone si tratta addirittura di lavori su commissione. Ispiratevi alla nostra selezione dei cosiddetti hotspot e partite per un viaggio alla scoperta di questa Basilea urbana e multicolore!

Erleben Sie Basel

Basilea ha qualcosa in più: scopritelo

Häufig gestellte Fragen

Buono a sapersi.

  • Sono urban art sostanzialmente i grandi murales di artisti che vantano anni di esperienza e tecniche straordinarie. Sono graffiti in linea di principio le scritte, talvolta alleggerite da immagini. La street art è maggiormente basata su immagini, ha carattere locale, può, ma non necessariamente deve, avere un background politico. Piuttosto intende stimolare la popolazione a pensare, vuole intrattenere, provocare ma anche divertire. Con le loro opere spesso gli artisti esprimono i loro sentimenti. Ad esempio su una parete di cemento possono campeggiare un'immagine cupa come pure lettere colorate e panciute. Graffiti e street art si rinnovano costantemente e le nuove realizzazioni si sovrappongono a quelle precedenti: gli hotspot quindi mutano in continuazione. La maggior parte degli sprayer è consapevole della fugacità delle loro opere d'arte ed è sempre pronta quindi a presentare motivi in grado di stupire continuamente.

  • Grazie alla sua posizione, incuneata tra Germania, Francia e Svizzera, Basilea attira artiste e artisti da tutto il mondo. Già da decenni la città è considerata un vero e proprio hotspot di graffiti. E negli ultimi anni anche Art Basel ha continuato ad attrarre grandi della street art internazionale nella roccaforte creativa renana.

  • Vale la pena raggiungere Basilea in treno già solo per i leggendari graffiti che si possono ammirare dai finestrini su entrambi i lati prima di entrare nella stazione svizzera FFS (SBB). Nel centro città di Grossbasel le opere d’arte sono distribuite ovunque, altri hotspot si trovano nell’area Bell e al porto: la Uferstrasse sul Klybeckquai è un punto d’incontro molto apprezzato soprattutto in estate e fino all’angolo dei tre paesi ci sono tantissimi graffiti da scoprire.

  • Il libro StreetArt Basel & Region è la prima guida svizzera sull’arte di strada: introduce la scena, elenca gli hotspot della regione e presenta i principali esponenti.

    È reperibile nella maggior parte degli shop dei musei e presso la libreria Bider & Tanner.