Suggerimenti utili da Basilea: eventi, lotterie e offerte speciali

Iscrivetevi subito

Itinerario Platter

Cartelli indicatori: gialli
Durata: circa 45 minuti
Poche salite e pochi gradini

Stephan-Schmuki_Basel-11

Il percorso attraversa innanzitutto i pittoreschi vicoli dell’antico quartiere artigianale. Alcuni nomi di strade, come Schneidergasse (vicolo dei sarti), ricordano chi un tempo operava qui. Sotto alla Marktplatz scorre infatti il Birsig, le cui acque un tempo servivano alle attività degli artigiani. Lasciando il punto più basso, risalite sul lato sinistro verso lo Spalenberg. Una volta in cima, lasciatevi alle spalle il centro storico e attraversate il Petersgraben, il vecchio fossato intorno alla città. Attraverso la Spalen­vorstadt raggiungete la Spalentor del XIV secolo, una delle più belle porte cittadine svizzere. Costeggiando quello che era l’antico fossato intorno alla città, si arriva alla più antica università svizzera (fondata nel 1460), per cui anche Thomas Platter, rettore della scuola di latino «Schule uff Burg» sulla Münsterplatz, preparava molti studenti. Accanto all’università si trova la Petersplatz, dove ogni sabato prende vita un mercato delle pulci con assortimento molto vario. Passando accanto alla gotica Peterskirche l’itinerario riporta verso la laboriosa Marktplatz. Nei giorni feriali qui si trova un’ampia offerta di alimenti freschi provenienti da Basilea e dalla regione.

Thomas Platter (1499 – 1582). Studioso umanista.